ANALISI DEI SETTORI INDUSTRIALI

Docenti: 
Crediti: 
7
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
ECONOMIA APPLICATA (SECS-P/06)
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

italiano

Obiettivi formativi

a. Conoscenza e capacità di comprensione: il corso ha l'obiettivo formativo di fornire agli studenti una conoscenza di base sui principali temi di analisi dei settori industriali in termini della relazione fra struttura dei settori, condotta delle imprese e risultati economici; inoltre, di permettere agli studenti di apprendere contenuti professionalizzanti sulle tecniche di analisi di settore attraverso lo studio (in team ma guidati dal docente) di casi concreti;

b. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: gli studenti possono applicare le categorie analitiche dell’economia industriale a specifici casi di settori industriali dei quali esaminare in dettaglio struttura, comportamento e risultati così come si presentano nella realtà industriale di un settore produttivo (il settore dei macchinari per il packaging) caratterizzato da altissima competitività internazionale ed elevata internazionalizzazione delle imprese;

c. Autonomia di giudizio: l'applicazione a casi concreti ed il doversi confrontare con difficoltà analitiche e descrittive favorisce la costruzione di un'autonomia di giudizio in merito all'analisi dei settori industriali;

d. Abilità comunicative: gli studenti, in piccoli gruppi, elaborano una proposta di report su singole imprese, su gruppi di concorrenti e/o sull’intero settore, elaborati sulla base dell’osservazione delle caratteristiche specifiche delle imprese, dell’ambiente competitivo in cui le imprese sono immerse e della sua evoluzione. La comunicazione e discussione individuali dei risultati di questi report con i colleghi e con il docente è parte integrante del corso.

e. Capacità di apprendere: il mix fra teoria ed applicazione pratica delle tematiche del corso favorisce il processo di apprendimento: le tematiche teoriche vengono ancorate alla pratica applicazione della teoria.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso si compone di due parti fondamentali: nella prima parte, attraverso la didattica frontale tipica dei corsi di economia industriale, vengono forniti gli strumenti teorici di base, necessari all’esame dei sistemi industriali. Il paradigma teorico sottostante è quello Struttura-Condotta-Performance, corredato di applicazioni della teoria a concreti casi di analisi di imprese e settori.La seconda parte ha invece un taglio più empirico: dopo aver introdotto le principali fonti e tassonomie di rilevazione statistica di dati (imprese e settori), si esaminano le imprese di un importante e dinamico settore dei beni strumentali: il settore dei macchinari e impianti per il confezionamento e l’imballaggio in un ottica dinamica. Le chiavi di lettura dei caratteri di struttura, condotta e performance vengono qui declinate attraverso l’analisi diretta dei dati sulle imprese del settore (con dati micro e macro a livello internazionale): si farà riferimento a questioni inerenti non solo le strategie tecnologiche, produttive e competitive che determinano risultati di impresa in termini di profittabilità, ma anche la robustezza finanziaria delle imprese e le loro strategie commerciali e di internazionalizzazione. Questa seconda parte verrà svolta (in modo interattivo col docente) dagli studenti su dati pubblici, nonchè su dati originali forniti dall’Associazione di categoria UCIMA (Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il confezionamento e l’imballaggio, CONFINDUSTRIA). A tale scopo gli studenti affronteranno tematiche di analisi di settore facendo uso, attraverso lavoro di team ed elaborazione di report, di semplici tecniche di analisi statistica (excel+SPSS).

Bibliografia

Dennis W. Carlton e Jeffrey M. Perloff, Organizzazione Industriale, 3a Ed., McGraw-Hill

Altri materiali e dati di fonte Centro Studi UCIMA, nonchè il software SPSS necessario al lavoro di gruppo verranno forniti dal docente e resi disponibili su Elly.

Metodi didattici

Didattica frontale on line in videoconferenza a distanza (Teams+Stream)

Lavoro di gruppo su dati a livello di impresa e settore on line in videoconferenza a distanza (Teams+Stream)

Elaborazione di report di gruppo, loro illustrazione da parte degli studenti on line in videoconferenza a distanza (Teams+Stream) e loro inclusione nei materiali di studio per la prova finale.

Modalità verifica apprendimento

Esame orale sulla parte manualistica (VALUTAZIONE MAX.: 17/30 E LODE) on line in videoconferenza a distanza (Teams), nonchè sulle risultanze analitiche dei report prodotti dagli studenti e presentati in forma orale (VALUTAZIONE MAX.: 13/30 E LODE) on line in videoconferenza a distanza (Teams+Stream) , che saranno parte integrante dei materiali di studio.

All'atto del completamento delle prove di presentazione report e di esame orale, il voto dello studente, emergente dalla somma delle due componenti, verrà pubblicato sulla piattaforma ESSE3 del Cineca.

LA "LODE" VIENE ATTRIBUITA QUANDO IL DOCENTE VERUFICA UNA PREPARAZIONE COMPLETA, DETTAGLIATA E CRITICA DI TUTTI I MATERIALI DI STUDIO.
All'esame orale gli studenti possono portare esclusivamente una calcolatrice. OGNI ALTRO STRUMENTO, FISICO O DIGITALE, DI IMMAGAZZINAMENTO E TRASMISSIONE DATI, INCLUSI TELEFONI E OROLOGI, NON E' AMMESSO.