GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE

Crediti: 
9
Settore scientifico disciplinare: 
SCIENZE MERCEOLOGICHE (SECS-P/13)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Sulla base degli argomenti trattati lo studente sarà in grado di affrontare il sistema produttivo in una prospettiva più ampia di quella esclusivamente tecnico-operativa; saprà perseguire con determinazione iniziative volte al miglioramento dell’efficacia attraverso una revisione delle strategie in cui ha un ruolo fondamentale la tecnologia.
Le abilità comunicative sviluppate permetteranno di interagire ai vari livelli funzionali nell’ambito della produzione e logistica.

Contenuti dell'insegnamento

Il Corso è orientato verso un esame delle interazioni tra le nuove tecnologie e la loro diffusione integrata nei processi produttivi moderni (sistemi di tecniche, sistemi di processi) e la produzione programmata di beni (sistemi di merci e sistemi di servizi).
Lo studio delle interdipendenze strutturali e gestionali dei sistemi sociotecnici, per loro natura complessi e soggetti all'incertezza, comprende anche l'intersezione dell'attività di produzione coi problemi ambientali, in un'ottica di sviluppo sostenibile e secondo le modalità funzionali dei sistemi lontani dall'equilibrio.
Durante il corso vengono trattati i seguenti argomenti

- I principi generali della metodologia sistemica dei sistemi complessi.
- Rappresentazione e analisi del processo produttivo.
- La tecnologia, significato ed evoluzione.
- Processi produttivi, tipologia dei sistemi produttivi industriali.
- Sistemi di produzione: automazione rigida/flessibile e processo produttivo integrato.
- Introduzione alla gestione della produzione come componente logistica integrata
- Modelli di gestione delle scorte
- Programmazione aggregata della produzione
- Pianificazione dei fabbisogni: MRP e JiT
- La gestione della qualità.

Bibliografia

Alberto F. De Toni, Roberto Panizzolo, Agostino Villa, Gestione della Produzione,Milano, 2013 Ed. Isedi, isbn 978-88-8008-358-0.

Metodi didattici

Dopo una prima parte riguardante la classificazione dei diversi modi di produrre, si affrontano in dettaglio le tematiche proprie della gestione della produzione. L'analisi teorica viene integrata con la discussione di casi aziendali scelti fra settori tecnologici fondamentali
Saranno effettuate visite c/o aziende.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso una prova orale
Le conoscenze e la capacità di comprensione verranno accertate con una domanda aperta del valore di punti 10.

L’autonomia di giudizio e capacità di apprendimento verranno accertate attraverso il giudizio dello studente su alcune problematiche legate alla gestione dei vari aspetti della produzionecon una domanda aperta del valore di punti 10.

Le capacità di comunicare con linguaggio tecnico appropriato verranno accertate attraverso domande apposite su termini tecnici con una domanda aperta del valore di punti 10.